22 Settembre 2020

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE

22-01-2011 12:09 - Novità fiscali - approfondimenti
Studio Associato Panicucci Belcari
Corso Matteotti 120 Pontedera (PI)

Circolare n° 2/2011

Operazioni intracomunitarie


Per contrastare le frodi iva internazionali la Manovra correttiva (art.27 D.L. 78/2010) ha introdotto l´obbligo per i soggetti che intendono effettuare acquisti nella Comunità Europea di richiedere preventivamente l´autorizzazione all´Agenzia delle Entrate.

Sarà istituito un´archivio (VIES) dei soggetti titolari di partita Iva autorizzati ad effettuare operazioni intracomunitarie :

nell´elenco sono iscritti di diritto i soggetti titolari di P.Iva che hanno presentato i mod. Intra negli anni 2009 e 2010 e le dichiarazioni per il 2009 e 2010 (in pratica coloro che negli anni passati hanno già effettuato acquisti intracomunitari); questi soggetti non devono presentare l´istanza all´Agenzia delle Entrate per la richiesta di inclusione nell´archivio Vies
nell´elenco Vies non sono compresi coloro che sebbene abbiano iniziato l´attività prima del 28.02.2011 non hanno presentato i mod. Intra negli anni 2009 e 2010; per questi soggetti è necessario presentare l´istanza preventiva all´Agenzia delle Entrate
i soggetti che iniziano ora l´attività oppure che hanno intenzione di iniziare l´attività nel 2011 (a partire dal 28.02.2011) dovranno chiedere l´autorizzazione nella dichiarazione di inizio attività (mod. AA7 o AA9).

Per evitare inutili sanzioni se c´è la necessità o l´intenzione di effettuare un acquisto nella Comunità Europea ( anche via Internet ) è necessario presentare l´istanza all´Agenzia delle Entrate (almeno 30 gg prima) oppure accertarsi di essere già incluso nell´elenco Vies.
Documenti allegati
Dimensione: 21,72 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it