22 Settembre 2020

Novità fiscali 2013

08-01-2013 15:04 - Novità fiscali - approfondimenti
1. Aumento aliquota Iva
2. Detrazioni carichi di famiglia
3. Reddito dominicale e agrario
4. Cartelle pazze e annullamento d´ufficio delle cartelle esattoriali precedenti al 2000
5. Rivalutazione terreni e partecipazioni
6. Auto aziendali
7. Numerazione fatture





Aumento aliquota Iva


L´aliquota ordinaria Iva aumenterà dal 21% al 22% a partire dal 1° luglio 2013. Un punto in meno rispetto a quanto preventivato in prima battuta (23%)




Detrazioni carichi di famiglia


Dal 1° gennaio 2013, con impatto nella dichiarazione dei redditi del 2014, ci sarà l´aumento delle detrazioni IRPEF per figli a carico. In particolare, la detrazione ordinaria per ciascun figlio a carico aumenta dagli attuali 800 euro a 950 euro. Se si tiene conto delle maggiorazioni, la detrazione arriva a 1.220 euro per un figlio minore di tre anni e 1.350 euro per un figlio portatore di handicap (1.620 euro se minore di tre anni). Si segnala la proroga per l´anno 2013 delle detrazioni per carichi familiari per i soggetti non residenti.



Reddito dominicale e agrario

Per il triennio 2013-2015, ai soli fini della determinazione delle imposte sui redditi, i redditi domenicali e agrari verranno rivalutati del 15%. Secondo al medesima previsione, l´incremento sarà applicato dopo aver rivalutato il reddito domenicale dell´80% e il reddito agrario del 70%. Per i terreni condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola la rivalutazione sarà del 5%.


Cartelle pazze e annullamento cartelle precedenti al 2000


Rafforzamento dell´istituto giuridico dell´autotutela per i contribuenti raggiunti da cartelle sbagliate. Entro 90 giorni dalla notifica, il contribuente potrà presentare una dichiarazione che obbliga l´agente per la riscossione a fermarsi. Il contribuente dovrà provare che gli atti emessi dall´ente creditore sono invalidi. Dopo 220 giorni, in caso di mancata risposta dell´amministrazione, la cartelle saranno annullate di diritto. Questo provvedimento è attivo dal 1° gennaio 2013

Verranno cancellati i debiti fino a 2 mila euro iscritti a ruolo fino al 31 dicembre 1999 e che non sono ancora stati riscossi. Entro il prossimo 1° luglio 2013 tali debiti saranno automaticamente annullati.

Rivalutazione terreni e partecipazioni


Nuova riapertura dei termini per la rivalutazione del costo dei terreni e delle partecipazioni. E´ rinnovata la possibilità per le persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali di procedere alla rivalutazione dei terreni agricoli ed edificabili nonché delle partecipazioni in società di ogni tipo (ad eccezione di quelle quotate nei mercati regolamentari) con riferimento ai beni posseduti e ai valori correnti di mercato al 1° gennaio 2013. Il termine per l´asseverazione della perizia e per il versamento dell´imposta sostitutiva, ovvero della prima rata, è fissato al 30 giugno 2013.

Auto aziendali


Come previsto vi sarà un´ulteriore stretta per la deducibilità delle spese auto nell´esercizio di impresa, arti e professioni che dal 2013 si ridurrà dal 27,5% al 20%.



Numerazione fatture


In base al nuovo comma 2 del citato art. 21, nella fattura, deve essere presente il numero progressivo che la identifichi in modo univoco e ciò vuol dire che accanto al numero deve essere riportato l´anno di emissione oppure continuare (nel 2013) con la numerazione dell´anno precedente (il 2012).
Documenti allegati
Dimensione: 86,75 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it